Home / Informarsi / QUESTION TIME- L’AMMINISTRAZIONE RISPONDE

QUESTION TIME- L’AMMINISTRAZIONE RISPONDE

A seguire i punti del Regolamento :

Question Time – l’Amministrazione risponde:

Al Question Time possono partecipare tutti i cittadini residenti nel Comune di San Clemente.

Il Question time può essere utilizzato da tutti i cittadini maggiorenni e residenti nel Comune di San
Clemente, fatta eccezione per i cittadini eletti consiglieri comunali, i quali utilizzano, invece, lo
strumento delle interrogazioni ed interpellanze durante le sedute del Consiglio Comunale. Possono
partecipare anche coloro i quali svolgano attività commerciali e/o imprenditoriali all’interno del nostro
territorio comunale.

I cittadini possono formulare richieste su qualsivoglia argomento, fatta eccezione per tutte quelle materie e/o casi trattati dalla magistratura o comunque per tutte quelle materie su cui è sospeso un giudizio da parte dell’autorità giudiziaria.

Il Question time del cittadino deve essere rivolto ad uno degli assessori competenti secondo la delega
ricevuta. Il cittadino ha comunque anche la facoltà di non indicare un assessore per la risposta; nel qual
caso, sarà l’amministrazione a decidere quale assessore debba rispondere, secondo l’argomento
prevalente nella domanda.

Il Question time sarà proposto con cadenza mensile e coincidente con la seduta del Consiglio Comunale
e reso noto ai cittadini, attraverso i canali istituzionali.

Le sedute si terranno presso la Sala Consiliare, in orario serale, con preferenza per i trenta minuti
precedenti l’inizio del Consiglio Comunale, quando convocato, alla presenza dei cittadini protagonisti del
Question time della giornata, del Presidente del Consiglio e di almeno tre assessori, interessati al
Question time, di rappresentanti delle forze dell’ordine e di tutto il pubblico che vorrà assistere alla
seduta senza la possibilità di intervenire.

Per partecipare alla seduta, i cittadini dovranno far pervenire la domanda che intendono porre durante la giornata del Question time almeno dieci giorni prima della stessa seduta. La domanda deve essere
accompagnata dalle generalità del cittadino (nome, cognome, data e luogo di nascita, residenza,
indirizzo, numero di telefono, indirizzo e-mail) (QUI MODULO DELLA DOMANDA). La richiesta deve essere indirizzata all’Ufficio Protocollo (email:segreteria@sanclemente.it  oppure comune.sanclemente@legalmail.it ). Solo chi ha scritto ed inviato la domanda può presentarla nella seduta pubblica del Question time. Non saranno accettate deleghe e/o sostituzioni. L’invio della domanda almeno dieci giorni prima  della seduta è obbligatorio ai fini della partecipazione alla seduta stessa. L’URP contatterà direttamente i cittadini interroganti per la comunicazione della seduta che tratterà i casi richiesti.

La seduta avrà la durata di trenta minuti e non potranno essere trattate più di tre domande in ciascuna
seduta.

Per consentire a tutti una eguale e democratica partecipazione, ogni interrogazione non potrà durare più
di 10 minuti circa, così suddivisi:
– 3 minuti a disposizione del cittadino per leggere il quesito nella stessa formulazione utilizzata per
l’invio all’UP.;
– 5 minuti a disposizione dell’Assessore per la risposta;
– 2 minuto di risposta del cittadino interrogante il quale avrà a disposizione le formule del
“pienamente soddisfatto” e “non soddisfatto” per avere l’ultima parola.

Tale comunicazione è da considerarsi invito per la partecipazione alla seduta stessa

Il Question Time prevede che i cittadini rivolgano una domanda al Sindaco, all’Assessore ovvero al Consigliere Comunale con incarico di collaborazione competente in materia.

Il Question Time si svolge ogni te mesi, presso il palazzo comunale.

Il question Time viene convocato con avviso pubblico dall’Assessore alla Comunicazione.

Per consentire a tutti una eguale e democratica partecpazione, ogni domanda non può durare più di 10 minuti, così suddivisi:

3 minuti a disposizione del cittadino per esporre il problema e porre un quesito;
5 minuti a disposizione del Sindaco, dell’Assessore o del Delegato per rispondere;
2 minuti a disposizione del cittadino per replicare.
Il Question Time sarà moderato dall’Assessore alla Comunicazione.

In ciascuna seduta saranno trattate richieste rivolte al massimo a tre diversi assessori.

Partecipando al Question Time, con l’invio della domanda all’Assessore competente della materia
esposta, si considerano accettate le regole stabilite nel presente Regolamento.

Tutte le domande poste con le relative risposte saranno inserite nel database del question time, che sarà
ospitato sul sito ufficiale del Comune.

ivan.pracucci

Lascia un Commento

x

Check Also

COMUNICATO STAMPA 06.12.2016 MOVIMENTO 5 STELLE SAN CLEMENTE “SCUOLE”

     

CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE SAN CLEMENTE 10 NOVEMBRE 2016 SAN CLEMENTE

CONVOCAZIONE SEDUTA CONSIGLIO COMUNALE Il consiglio comunale è convocato in seduta straordinaria ...

BANCHETTO INFORMATIVO SUL REFERENDUM COSTITUZIONALE DEL 4 DICEMBRE 2016

DOMENICA 6/11 e DOMENICA 27/11 DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 12.00 PRESSO ...

COMUNICATO STAMPA 29.09.2016 “STILETTO IN CONSIGLIO”

COMUNICATO STAMPA SETTEMBRE 29.09.2016 “STILETTO IN CONSIGLIO”   RASSEGNA STAMPA SETTEMBRE 2016 ...

ITALIA 5 STELLE PALERMO

Quest’anno Italia5stelle, la manifestazione nazionale del MoVimento 5 Stelle, si terrà al ...